La principale attività della Caritas è quella di animare, formare, stimolare ed incoraggiare tutta la comunità diocesana nella sua vocazione di essere carità.

La Caritas Diocesana di Foligno offre attualmente tre proposte formative: il Servizio Civile, l’Anno del Volontariato Sociale e il corso di laurea triennale in “Scienze dei Servizi sociali per gli enti no profit e la Cooperazione Internazionale” in collaborazione con l’Università di Camerino.

“A BRACCIA APERTE”: IL SERVIZIO CIVILE CON LA CARITAS DIOCESANA

Dal 2015 la Caritas diocesana di Foligno offre la possibilità per 12 giovani di partecipare al bando per il Servizio Civile Nazionale presso la sede della Casa della Carità di Foligno. Quattro le sedi che “A braccia aperte” – questa la dizione con cui titola il progetto – mette a disposizione dei candidati e tra cui i giovani dovranno esprimere le proprie preferenze già in fase di presentazione della domanda: Centro di Ascolto, Mensa, Emporio della Solidarietà e Doposcuola. Diversi sono gli obiettivi che il percorso si prefigge per i giovani volontari: dall’aumento dell’orario di apertura del Centro di ascolto al potenziamento del Doposcuola per arrivare infine all’incremento delle tessere per Emporio e Mensa ed affinarne le procedure. I requisiti per la partecipazione al bando, scaduto il 23 aprile 2015, sono gli stessi previsti dal format del Servizio Civile, requisiti che verranno contemperati con l’esito del colloquio che si svolgerà nel mese di maggio. Le convocazioni per i colloqui e, successivamente, le graduatorie verranno pubblicate nella presente pagina.

Leggi la scheda del progetto “A braccia aperte”

ANNO DEL VOLONTARIATO SOCIALE: UN  VIAGGIO LUNGO UN ANNO

Un viaggio lungo un anno a cavallo tra tre paesi che corteggiano il Mar Mediterraneo: Italia, Grecia e Kosovo. E’ questa la proposta per l’anno 2015 articolata da “Viaggio nel Mediterraneo”, il percorso, tutto pensato per i giovani dai 19 ai 28 anni modulato sul format dell’Anno del Volontariato Sociale. Un anno di servizio e di formazione presso le opere segno della Caritas Diocesana di Foligno e presso i relativi progetti esteri per un’esperienza comunitaria da vivere con altri giovani da tutta Italia. Tre le trasferte estere (minime), di due settimane ciascuna, proposte ai giovani selezionati:

Atene: Attività di servizio presso Neos Kosmos Social House; Mensa dei poveri delle Suore di Madre Teresa; Centro Rifugiati; Orti Sociali; Grest della parrocchia di San Francesco; Bazar della Caritas parrocchiale di Voula. Il percorso prevede anche attività formative sulla crisi sociale in Grecia e sui gemellaggi solidali, inserendosi nel gemellaggio che, sotto l’egida di Caritas Italiana, la Caritas di Foligno appunto intrattiene con la Diocesi ateniese. Le attività indicate verranno svolte dai giovani selezionati a rotazione.

Kosovo: Attività di servizio presso la Casa delle Caritas Umbre a Leskoc (Klina), assistenza ai poveri del territorio e attività di servizio presso il Centro per anziani di Pej delle Suore di Madre Teresa. Il percorso prevede attività formative in loco e si inserisce nel quadro della longeva presenza della Caritas folignate sul territorio kosovaro insieme alle Caritas umbre.

Corfù: Attività di servizio presso la struttura di vacanze solidali di Messonghi della Diocesi di Corfù e presso il Centro anziani (Corfù città). ll percorso prevede attività formative sul dialogo interreligioso e la realizzazione di laboratori iconografici. Le attività si inseriscono nel quadro del gemellaggio che la Caritas di Foligno intrattiene con la Diocesi di Corfù.

“Viaggio nel Mediterraneo” prevede la corresponsione di un pocket money per i giovani volontari nonché la fruizione gratuita di alloggio presso le strutture folignati di Neos Kosmos. Tutte le spese inerenti le trasferte estere (trasporti, vitto e alloggio) sono interamente coperte. Il progetto prenderà le mosse il 18 maggio 2015.

Ai giovani non selezionati per il progetto e ai giovani interessati viene offerta la possiblità di candidarsi per esperienze di volontariato più brevi ad Atene. Per candidarsi o richiedere informazioni è possibile scrivere a estero@caritasdiocesanafoligno.it.

Le edizioni passate. “Gioventù Nuova” 2013

La Caritas Diocesana di Foligno in collaborazione con Caritas Italiana e l’Università di Camerino promuove per i giovani dei percorsi di educazione al servizio in modo che possano riscontrare nel proprio quotidiano delle modalità di vita e di relazione più solidali.

Nasce così il progetto Gioventù Nuova che offre ai giovani occasioni di impegno diversificate, per orientarsi ai temi delle povertà, per andare incontro ai poveri del nostro tempo, per affrontare i diversi ambiti delle povertà, per “farsi” dono e divenire così volontari coscienziosamente esperti.

Gioventù Nuova, intende accompagnare nel mondo del volontariato il giovane e insieme offre la possibilità di ottenere un bonus spendibile in ambito scolastico/formativo. A tal proposito sono state elaborate due iniziative l’Animazione Comunitaria e l’Anno del Volontariato Sociale (AVS) indirizzate a due distinte fasce di età rispettivamente 15 – 19 anni e 20-28 anni.

 LAUREARSI NEL NO PROFIT: IN CAMMINO CON LA CARITAS

Lanciato nel 2013, il nuovo corso di laurea triennale per il no profit e la cooperazione intende unire l’esperienza formativa dell’Università di Camerino con la possibilità di vivere esperienze di tirocinio e volontariato presso la Caritas Diocesana di Foligno con percorsi in Italia e all’estero.

Per saperne di più