Messa…alla prova

article-new-thumbnail-ehow-images-a02-6i-n8-teach-baltimore-catechism-children-800x800In inglese di dice Mass. Attenzione, non Mess, come vorrebbe indurci in tentazione la buona tradizione maccheronica. La nostra si scrive con la “a”: perché c’è una bella differenza tra Messa e Confusione. E non parliamo di una messa in scena ma della Messa in Inglese a Foligno, un appuntamento mensile pensato per incontrare le comunità anglofone– in modo particolare nigeriane – del territorio a partire dalla Chiesa. Sì perché in inglese to celebrate non indica solo il “celebrare Messa” ma anche “il festeggiare”. Attenzione quindi al vocabolario perché le porte della Chiesa di San Giacomo, ogni prima domenica del mese alle ore 17, non sono aperte solo per i gentlemen inglesi di passaggio ma a chiunque voglia condividere questa festa. E allora se il sacerdote ci inviterà ad essere abstemious non deprecherà il sorseggiare vino, ma loderà le persone integre ed oneste; se vorremo cimentarci nella Prima lettura non dovremo chiedere della First Lecture (altrimenti parleremmo della nostra prima lezione universitaria) ma dovremmo dire piuttosto First Reading. E attenzione a chiamare il Signore Lord (come per i titoli nobiliari) e non mister; e a leggere Mercy (“pietà”) con l’accento sulla “e” e non scambiarlo col francese merci. E il momento del Gospel non sarà certo un concerto musicale ma il momento del Vangelo. Fortunatamente per i non anglofoni c’è comunque posto per tutti: “comunione” è banalmente Communion, “altare” si dice altar e “amen”… semplicemente Amen.

Mettiamoci dunque alla prova, domenica 6 aprile, alle ore 17.

Chi volesse partecipare alle prove del coro, con canti rigorosamente in Inglese, può invece scrivere – anche per le prossime Messe delle prime domeniche di maggio e giugno – a ufficiostampa@caritasdiocesanafoligno.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *