“Metti in circolo il tuo Amore”

IMG_20140602_162657“Che state facendo?” chiedo incuriosita dall’insolito traffico di bottoni.

“È una sorpresa per te, non devi guardare” rispondono i miei piccoli intervistati. “I disegni si guardano alla fine”. Mi giro come mi è chiesto, riempita nel cuore dallo slancio di Amore inaspettato dei bambini del Doposcuola.

Molto prima che una canzone, mettere in circolo quello che abbiamo dentro – proprio come fanno i bambini – è piuttosto un’urgenza. Ecco allora, qualche suggerimento di pronto uso per “mettere in circolo” la propria Carità.

In prima linea questo mese, l’accoglienza delle famiglie greche, in arrivo dal 24 al 30 giugno presso la Casa di Rasiglia. Il programma – che si inserisce nel quadro del gemellaggio che lega Foligno a due Diocesi greche – prevede il coinvolgimento del Forum delle Famiglie oltre che di quanti desiderino partecipare. Per le famiglie del folignate che si metteranno a disposizione vi sarà in particolare la possibilità di passare gratuitamente i giorni indicati presso la struttura, insieme agli ospiti dalla Grecia.

Altra opzione riguarda le adozioni internazionali. È infatti ancora possibile, con un piccolo contributo, adottare a distanza una famiglia greca colpita dalla crisi.

Ultimo in questa ricognizione, l’acquisto di una Guida di Turismo Solidale per la Grecia, realizzata da Caritas Italiana e a breve in vendita presso le parrocchie. La Guida – il cui ricavato sarà interamente destinato a famiglie greche e italiane colpite dalla crisi – proporrà al turista fai-da-te spunti per vacanze low cost alla scoperta delle bellezze meno conosciute.

Per chi volesse allora “mettere in circolo” il proprio tempo o le proprie risorse in ordine a queste possibilità è sufficiente recarsi presso la Caritas diocesana (piazza San Giacomo 11) o scrivere a estero@caritasdiocesanafoligno.it.

Anche se “i disegni si guardano alla fine”, l’auspicio è di ricevere presto le adesioni dei lettori.

Dalla Gazzetta di Foligno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *