Foligno-Kobane: al via il gemellaggio tra le due città

Serata kurda presso la Biblioteca “Mandela” per celebrare l’amicizia

 

1620686_10152419875886795_7738770500807102148_nSi terrà venerdì 7 novembre il prossimo appuntamento tra i libri firmato dalla Biblioteca multiculturale “Mandela” che vedrà protagonista il Kurdistan. Non solo un’occasione per approfondire una terra tristemente onnipresente nelle prime pagine dei giornali ma anche l’inizio di un nuovo percorso che vede il Comune di Foligno stringere un’importante amicizia con la città kurda di Kobane. Un’adozione simbolica che vuole “il centro del mondo” primo centro d’Italia a compiere un simile passo verso una città kurda sotto assedio. Un appello che Foligno, città bombardata in passato, non ha potuto non raccogliere. Il gemellaggio, promosso dall’Istituto Internazionale di Cultura Kurda e dalla Caritas diocesana di Foligno, ha infatti incontrato sin da subito gli entusiasmi del Sindaco e della Diocesi che stanno costruendo insieme il cammino di quest’amicizia con l’intento di coinvolgere anche associazioni e università.

La serata kurda del 7 – con gli interventi di Soran Ahmad (Segretario Generale dell’Istituto kurdo), Jasm Tofiq (esperto della questione kurda) e Giovanni La Guardia (Università Orientale di Napoli) – verterà sull’approfondimento della cultura, della politica e dell’attualità, preceduta da un incontro con il Comune presso la Sala consiliare e seguita da un aperitivo di beneficenza per le famiglie di Kobane con degustazioni italo-kurde sempre presso la Biblioteca “Mandela”, sita in piazza San Giacomo, 11 – Foligno.

C.to del 22/10/2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *