Pubblicazione del 12/03/2022 – Bando servizio civile universale del 13/12/2021

Tutti i candidati che hanno presentato domanda per uno dei progetti della Caritas Diocesana di Foligno sono convocati per le procedure selettive che si svolgeranno il 24 MARZO dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la Chiesa di San Paolo Apostolo, Via del Roccolo n. 30 – Foligno. La selezione, successiva alla valutazione dei titoli dichiarati contestualmente alla presentazione della domanda, sarà costituita da: – prima parte della valutazione – 24 MARZO: incontro informativo e dinamiche di gruppo; – seconda parte della valutazione – DATE DA DEFINIRSI CHE SARANNO COMUNICATE IL 24 MARZO: colloquio individuale. La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta alla selezione nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura (art. 7 del Bando). Pertanto, in caso di impossibilità ad essere presenti alle giornate di selezione per malattia o gravi motivi, al fine di evitare l’esclusione dal bando, CONTATTARE IL REFERENTE DIOCESANO al seguente indirizzo mail: elisa.bedori@caritasfoligno.it Conformemente alle vigenti normative, si ricorda che per poter accedere ai locali ove si svolgeranno le selezioni è necessario essere in possesso del green pass rafforzato ed indossare correttamente la mascherina per tutta la durata della procedura selettiva 

Referente regionale Servizio Civile Caritas

Emergenza Ucraina

Per rispondere all’emergenza Ucraina la Caritas diocesana di Foligno, in collaborazione con la Fondazione Arca del Mediterraneo onlus, si sta adoperando nelle seguenti iniziative:

– raccolta fondi destinati alle Caritas dei paesi confinanti con l’Ucraina per rispondere alle necessità di chi è fuggito dalla guerra

– sostegno diretto alla Caritas ucraina che distribuisce, attraverso 19 Caritas diocesane, i beni necessari in tutto il paese, compreso il Donbass

– supporto, attraverso Caritas Europa, alla creazione di un hotspot a Varsavia di prossima apertura che risponderà alle prime esigenze di chi fugge dalla guerra

– accoglienza sul territorio folignate di alcune famiglie in arrivo dall’Ucraina per le quali stiamo disponendo una raccolta di generi alimentari e vestiario

– ascolto e orientamento legale, psicologico e sanitario dei profughi ucraini arrivati a Foligno attraverso uno sportello pomeridiano (per informazioni e appuntamenti: 0742 357337).

Per sostenere i nostri interventi

Intestatario: Caritas diocesana di Foligno

IBAN: IT 71 C 03069 21705 000 0000 49982

Causale: Emergenza Ucraina

Per messa a disposizione di alloggi

3927648096 • caritas@diocesidifoligno.it

Per approfondire quello che stiamo facendo con la rete Caritas in questa emergenza scarica il dossier di Caritas Italiana.

Emergenza Ucraina: dal 7 marzo uno sportello per accogliere ed orientare

Sarà attivo dal lunedì al venerdì, a partire da lunedì 7 marzo, dalle ore 15 alle ore 17 il servizio di ascolto, supporto e orientamento dedicato all’emergenza Ucraina e messo in piedi dalla Caritas diocesana di Foligno e dalla Fondazione Arca del Mediterraneo onlus

“Sin da subito proveremo a dare assistenza legale, sanitaria, psicologica ma anche spirituale – ha dichiarato il direttore della Caritas diocesana Mauro Masciotti – oltre a tutte le indicazioni necessarie per l’orientamento al territorio e all’accoglienza”. 

Per accedere allo sportello, che avrà sede in piazza San Giacomo 11 presso il Centro della Carità, è necessario prendere appuntamento telefonico chiamando allo 0742 357337

Nel sito della Fondazione Arca del Mediterraneo verrà inoltre attivata una rubrica, a cura dello sportello legale, con tutte le informazioni con cui associazioni e comuni cittadini possono già orientare i profughi arrivati in questi giorni. 

In cammino per la pace: appuntamento sabato 5 marzo

Si terrà sabato 5 marzo alle 16 con partenza da piazza San Giacomo, di fronte alla sede della Caritas diocesana, la marcia di preghiera“Fratelli Tutti” che si snoderà a piedi fino alla Basilica di Santa Maria degli Angeli. Un appuntamento di silenzio e meditazione per la pace in Ucraina e nel mondo promosso dalla Caritas di Foligno insieme alla Caritas di Assisi e alla Fondazione Arca del Mediterraneo onlus e che fa seguito alla manifestazione di sabato 26 febbraio, copromossa dalla Caritas diocesana insieme a numerose realtà del territorio e alla comunità ucraina di Foligno.

Proroga termini del bando integrativo per la selezione degli operatori volontari del servizio civile universale.

In pedissequa esecuzione del decreto monocratico adottato dal Presidente della Sezione Quarta Bis del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio n.00816-2022, Reg. Ric n. 01190/2022, pubblicato in data 9 febbraio 2022, è disposta la proroga del termine di cui all’articolo 2 del Bando integrativo del 25 gennaio 2022, fissandolo alle ore 14:00 del 9 Marzo 2022.
Le candidature presentate successivamente alle ore 14:00 del 10 febbraio 2022 fino al predetto termine del 9 marzo 2022 sono ammesse con riserva.
Il termine di cui al paragrafo n. 11 delle Linee Guida per la compilazione e presentazione della domanda online con la piattaforma DOL, pubblicate sul sito a corredo del Bando 2021, riportato anche nella FAQ n. 26, è conseguentemente differito alle ore 14:00 dell’8 Marzo 2022 ai fini dell’eventuale annullamento della propria domanda e presentazione di una nuova.
Ulteriori ed eventuali determinazioni saranno adottate dal Dipartimento ad esito della Camera di Consiglio fissata dal medesimo decreto monocratico del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio.

Referente regionale Servizio Civile Caritas

Servizio civile: prorogata al 10 febbraio la scadenza

È stata prorogata al 10 febbraio la scadenza per l’invio delle domande per partecipare alle selezioni per un anno di Servizio Civile presso le opere-segno della Caritas diocesana. Dieci i posti, suddivisi in tre progetti (Centro di Ascolto, Taverna di San Giacomo e Emporio della Solidarietà) per un totale di 25 ore settimanali.  Ricordiamo che le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente online attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Per il perfezionamento della domanda è necessario essere in possesso dello SPID.
È possibile presentare domanda per un’unica sede e per unico progetto entro le ore 14:00 di giovedì 10 febbraio.
Per ricevere informazioni, visualizzare bando e progetti visitare il sito www.caritas.it oppure telefonare al numero 0742/357337 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 o scrivere a elisa.bedori@caritasfoligno.it.

“Domani mattina”: al Chiostro di San Giacomo un evento per non dimenticare la Shoah

Appuntamento giovedì 27 gennaio alle 16 con la Fondazione Arca del Mediterraneo onlus e la Caritas diocesana di Foligno che anche quest’anno propongono un momento per ricordare la Shoah: un incontro di riflessione, teatro e testimonianza presenziato dal vescovo S.E. mons. Sorrentino che avrà luogo presso il Chiostro di San Giacomo di Foligno nell’omonima piazza.

L’evento sarà inaugurato da una rappresentazione curata da Loretta Bonamente e Graziano Sirci (voce fuori campo di Maurizio Torti) per ricordare attraverso frammenti di testimonianze le vite di 6 milioni di ebrei spezzate dalla Storia. “Morgen früh”, questo il titolo, proprio perché le vittime della Shoah – spiegano i curatori – non potevano permettersi di immaginare “un domani mattina”. Insieme anche un invito a chi sarà presente a pensare che il proprio domani non può esistere a prescindere dalla storia che ci precede. “Dobbiamo dire grazie a chi ha avuto il coraggio di lasciare una testimonianza” – precisano ancora i curatori – ma in mezzo al ricordo di un pezzo così doloroso di storia pende anche una domanda che ci interpella: che cosa non può essere ricordato e cosa invece può essere rivelato?

La rappresentazione sarà seguita dalla testimonianza dott.ssa Marina Rosati, curatrice del “Museo della Memoria, Assisi 1943-1944”

Il vescovo S.E. mons. Sorrentino concluderà l’incontro.

L’ingresso all’evento del 27 gennaio è libero e gratuito.

Per accedere al Chiostro di San Giacomo è necessario esibire il Green Pass.

Bando per il Servizio Civile Universale: 10 i posti disponibili presso la Caritas diocesana di Foligno

È online il nuovo bando del Servizio Civile che prevede la possibilità, anche per quest’anno, di svolgere 12 mesi di servizio presso le opere segno della Caritas diocesana di Foligno. 10 posti suddivisi su 3 progetti per 25 ore settimanali di impegno a scelta tra Centro di Ascolto (2 posti: titolo progetto “Ascolto è più che sentire-Umbria”), Taverna di San Giacomo (4 posti, di cui 1 riservato ai giovani con temporanea fragilità personale o sociale: titolo progetto “Si mise a tavola con loro-Umbria”) e Emporio della Solidarietà (4 posti, di cui 1 riservato ai giovani con temporanea fragilità personale o sociale: titolo progetto “Chicco di grano-Umbria”).

Punti qualificanti dell’esperienza sono la possibilità di vivere il servizio in una dimensione comunitaria e di gruppo nutrendosi del rapporto con gli ultimi nonché la possibilità di ricevere formazione continua guadagnando strumenti e competenze validi anche per il futuro. 

Requisiti essenziali per presentare domanda sono aver compiuto il diciottesimo anno di etàenon aver superato il ventottesimo anno di età alla data di presentazione della domanda; avere cittadinanza italiana (oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea o di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia); non aver riportato condanne secondo i termini specificati dal bando.
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente online attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Per il perfezionamento della domanda, come puntualmente indicato nella pagina, è necessario essere in possesso dello SPID.
È possibile presentare domanda per un’unica sede e per unico progetto entro e non oltre le ore 14:00 di mercoledì 26 Gennaio 2022
Per ricevere informazioni, visualizzare bando e progetti visitare il sito www.caritas.it oppure telefonare al numero 0742/357337 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 o scrivere a elisa.bedori@caritasfoligno.it.

Consegnati al vescovo dai bambini del territorio i doni per i bambini meno fortunati

Sono stati consegnati direttamente nelle mani del vescovo Mons. Sorrentino nel pomeriggio di domenica 19 dicembre e sono i doni per i bambini meno fortunati del territorio, presentati dai bambini e dai genitori della Diocesi di Foligno. Colonna sonora di questo gesto – divenuto oramai un appuntamento annuale firmato dalla Caritas diocesana – quella della marching band “AnarchiaRitmica” che dal piazzale antistante la stazione ha scortato Babbo Natale e le famiglie cariche di regali fino a largo Carducci dove monsignor Sorrentino ha accolto uno per uno tutti i doni. Presente anche il “barbiere dei poveri” Massimo Panuzzi, nelle vesti di barbiere itinerante, che da anni taglia la barba a chi ha perso tutto.

L’evento è stato preceduto dall’appuntamento del 16 dicembre presso la fondazione FS di via Santa Maria in Campis con l’arrivo di Babbo Natale per tutti i bambini accolti dalla Fondazione Arca del Mediterraneo e dalla Caritas diocesana di Foligno e con la celebrazione della Santa Messa presieduta dal vescovo. Un evento, questo, che ha sostituito il tradizionale arrivo di Babbo Natale su treno a vapore al binario 1 della stazione di Foligno, rimodulato quest’anno in ottemperanza alle normative Covid.

Natale di Carità: tutti gli appuntamenti

Si comincia giovedì 16 dicembre alle ore 14.30 presso la Fondazione FS di via Santa Maria in Campis con l’arrivo di Babbo Natale per proseguire domenica 19  con la consegna dei doni per i bambini bisognosi del territorio e il 26, 28 dicembre e 02 e 06 gennaio con il tradizionale presepe della Carità.

Tre appuntamenti per prepararci all’arrivo del Natale attraverso gesti e segni concreti, ma anche con la possibilità di sostare con la Santa Messa celebrata dal vescovo mons. Sorrentino sempre presso la sede della Fondazione FS.

Musica e Carità saranno invece le protagoniste del pomeriggio del 19 dicembre con la marching band “AnarchiaRitmica” che si snoderà per le vie del centro a partire dalle 15:00 da piazzale Unità di Italia fino a largo Carducci dove si terrà la raccolta dei doni in favore dei bambini bisognosi del territorio.

Tema del presepe di quest’anno, che taglierà il nastro per Santo Stefano, sarà invece: “Il Sogno di Dio. Dalle mani del Padre alle mani del Figlio” con la tradizionale regia di Loretta Bonamente. La rappresentazione avrà luogo presso i giardini della Biblioteca Jacobilli (piazza San Giacomo, 1) con quattro repliche giornaliere (16.30 – 17.15 – 18.00 18.45). 

Per accedere è necessario esibire green pass. Per info e prenotazioni per il presepe contattare il 392 7648096. Nelle locandine il dettaglio del programma.