Presso la Fattoria Solidale la tradizionale benedizione degli animali

10469361_10204927526777217_6330476459138589350_nAnche la Caritas diocesana di Foligno festeggia quest’anno Sant’Antonio, il noto santo – celebrato da calendario il 17 gennaio – protettore degli animali e della vita agreste.

IL PROGRAMMA

Rendez-vous sabato 17 alle ore 10 presso la Fattoria Didattica e Solidale della Caritas (via Sportella Marini) per una mattinata dedicata alla Carità e al rispetto della tradizione. In programma, la benedizione da parte del Vescovo – oltre che di tutti gli animali presenti – del bestiame della Fattoria Solidale, divenuto cuore di una Carità che sa sempre rimettersi in circolo.

Vendite aperte, come ogni sabato mattina, anche per il sabato di Sant’Antonio con i prodotti degli Orti Caritas che potranno essere acquistati in loco da cittadini e passanti in favore del progetto “Adotta una Famiglia”. Momento di festa infine anche con gli anziani dell’adiacente casa di riposo “Opera Pia Bartolomei-Castori” con i tradizionali roccetti di Sant’Antonio che verranno regalati a tutti gli anziani della Casa. “È importante” – fa sapere il direttore della Caritas diocesana di Foligno Mauro Masciotti – “che ogni nostra opera-segno conservi la sua impronta pastorale perché non si dimentichi quella che è la nostra natura: quella della vicinanza alle persone, ai bambini e agli anziani. Ed è per questo la Caritas sceglie di festeggiare così il Santo protettore del bestiame, ricordando a tutti il suo essere Chiesa”.

 

 C.to Caritas Foligno 14.01.15
Sant’Antonio con la Caritas